Geox chiude tutti i 150 negozi in Italia fino al 15 marzo per emergenza coronavirus

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

11 marzo 2020 - 07:52

MILANO (Finanza.com)

Geo
x ha deciso di sospendere temporaneamente l’attività di tutti i suoi 150 negozi a gestione diretta (DOS) presenti in Italia estendendo la prescrizione di chiusura anche ai giorni feriali e ai centri storici fino a domenica 15 marzo in attesa di meglio comprendere l’evoluzione della situazione e riservandosi di prorogare questa misura in linea con le scadenze indicate dal governo. La decisione viene presa per attenersi alle disposizioni e adoperarsi per la riduzione del contagio da coronavirus e per la salvaguardia della salute dei propri collaboratori e dei propri clienti. Geox precisa che è comunque pienamente operativo in tutti i suoi aspetti anche grazie agli investimenti effettuati nelle tecnologie che permettono un agevole ricorso allo smart-working e alle attività online. “Come azienda, sentiamo una forte responsabilità nei confronti di tutti i collaboratori, consumatori e delle loro famiglie che si recano nei nostri punti vendita - ha spiegato Mario Moretti Polegato, presidente e fondatore di Geox - Abbiamo quindi deciso, anche per dare un contributo concreto allo sforzo collettivo del paese, di chiudere temporaneamente i nostri negozi in Italia. Siamo solidi e, superato questo periodo difficile, sono assolutamente positivo per il futuro di Geox, del nostro settore e del Paese”.

Tutte le notizie su: Geox

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967