Generali guarda a Est, Donnet pronto ad accendere il risiko assicurativo

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

23 maggio 2019 - 09:03

MILANO (Finanza.com)

Gen
erali pronto a crescere nell'Est Europa. Secondo quanto riporta Bloomberg, il Leone di Trieste avrebbe iniziato una trattativa con MetLife per rilevarne asset per oltre 2 miliardi in Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria e Romania. Si tratterebbe ancora di colloqui preliminari. Una mossa di Generali nell’Est Europa ha una sua logica industriale, si legge in un articolo di oggi di Repubblica, che corrisponde a quella annunciata a suo tempo dall’amministratore delegato Philippe Donnet: crescere anche per linee esterne, in quei mercati europei che stanno correndo più dei Paesi già maturi. Ieri, dal suo quartier generale di Citylife a Milano, Generali non ha rilasciato alcun commento. L'operazione metterebbe Generali al centro del risiko assicurativo nell’Est europeo, con un’acquisizione che dovrebbe valere almeno due miliardi di euro. E andrebbe a collocare il gruppo del Leone in posizione di vantaggio in alcuni Paesi che hanno tassi importanti di crescita.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]