GVS e le sue soluzioni filtranti verso Piazza Affari: avviato processo quotazione

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

29 maggio 2020 - 16:56

MILANO (Finanza.com)

GVS accende ufficialmente il motore della quotazione. La società bolognese, uno dei maggiori produttori al mondo di soluzioni filtranti per applicazioni nei settori healthcare & life sciences, energy & mobility e health & safety, ha annunciato di avere avviato le attività funzionali al processo di quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana.

In particolare, è previsto che il flottante richiesto ai fini della quotazione sia realizzato attraverso un collocamento privato riservato ad investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all'estero. Nella nota odierna si precisa che è previsto che l’offerta abbia a oggetto sia azioni di nuova emissione - rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione - sia azioni esistenti, pari, rispettivamente, a circa il 15% e circa l’85% dell’ammontare dell’offerta, e includa un’opzione greenshoe. Questa composizione dell’offerta, la cui struttura finale sarà determinata in prossimità dell’avvio della stessa, ha l’obiettivo di fornire un’adeguata liquidità delle azioni nell’aftermarket. La società stima che il flottante atteso ad esito dell’offerta, inclusa l’opzione greenshoe, sarà più che adeguato rispetto al minimo requisito richiesto da Borsa Italiana.

"Compatibilmente con le condizioni di mercato e subordinatamente all’ottenimento delle approvazioni richieste da parte di Consob e Borsa Italiana, la società ritiene che l’offerta possa essere avviata nel corso del mese di giugno 2020", precisa il gruppo nella nota ufficiale.

Nell’ambito dell’offerta, Goldman Sachs International e Mediobanca – Banca di Credito Finanziario agiscono in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners. Lazard agisce in qualità di advisor finanziario della società. Alirahealth agisce in qualità di independent strategic advisor. White & Case agisce in qualità di consulente legale della Società, mentre Clifford Chance agisce in qualità di consulente legale dei joint global coordinators e joint bookrunners.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it