News Notiziario Notizie Italia Ftse Mib vira in rosso, male le banche

Ftse Mib vira in rosso, male le banche

Inversione di tendenza delle Borse UE che virano in negativo dopo una partenza ben intonata. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib segna -0,46% a 24.173 punti. Tra i titoli più penalizzati le banche con oltre -3% per Unicredit (che torna sotto i 10 euro) e Intesa Sanpaolo. La peggiore è Banco BPM con -3,82%. Si conferma la giornata positiva di Diasorin (+6,8%) in scia ai risultati 2021 migliori delle attese e alla guidance 2022 confermata.

Ieri sera la Fed ha alzato i tassi per la prima volta dal 2018. Il FOMC prevede di ripetere l’aumento del costo del denaro ad ogni incontro successivo per il resto dell’anno. La Fed inoltre prevede di iniziare a ridurre il suo bilancio: bilancio da quasi $9 trilioni nel prossimo meeting. In relazione agli effetti della guerra Russia-Ucraina, la Fed prevede che nel breve la pressione rialzista sull’inflazione peserà sull’economia.