News Finanza Notizie Italia Ftse Mib chiude a -0,81%, in fondo TIM

Ftse Mib chiude a -0,81%, in fondo TIM

Giornata opaca per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha archiviato la seduta a 24.366 punti, in calo dello 0,81%. A contribuire a deprime i mercati la stretta sui tassi annunciata dalla RBA con un aumento dei tassi di 50 pb rispetto al rialzo di 25 pb previsto dagli analisti. In Europa si guarda con preoccupazione al meeting Bce di giovedì con il crescente timore che l’Eurotower possa propendere per un percorso di inasprimento più netto rispetto al piano delineato dalla presidente della BCE, Christine Lagarde, un paio di settimane fa, soprattutto dopo che l’inflazione dell’Eurozona è salita a un nuovo record dell’8,1% a maggio.

A Milano si segnalano i ribassi di Bper (-1,81%), che era stata protagonista in positivo alla vigilia in scia al closing dell’acquisto di Carige. Peggio ha fatto TIM con -2,84% in area 0,28 euro. Tra i pochi segni più si segnala Leonardo con oltre +3 per cento.