News Finanza Notizie Italia Fondo Italiano: nell’azionariato entrano Banco Bpm e Bper ma anche Fondazione Enpam ed Enpaia

Fondo Italiano: nell’azionariato entrano Banco Bpm e Bper ma anche Fondazione Enpam ed Enpaia

Entrano nuovi azionisti nella compagine azionaria del Fondo Italiano d’Investimento Sgr (FII SGR), nato nel 2010 su iniziativa del ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), attualmente gestisce 13 fondi di investimento mobiliari chiusi riservati ad investitori qualificati.

A fare il loro ingresso nel capitale della sgr sono, in particolare, gli istituti di credito Banco Bpm e Bper Banca, oltre a Fondazione Enpam, l’Ente previdenziale e assistenziale di riferimento di 460mila medici e odontoiatri, e Fondazione Enpaia l’Ente nazionale di previdenza per gli addetti e per gli impiegati in agricoltura che associa circa 9mila aziende e circa 40mila iscritti. Nuovi azionisti che si vanno così ad affiancare agli attuali soci Intesa Sanpaolo, UniCredit e Abi, con CDPE che mantiene la quota di maggioranza.

Nel dettaglio, a far spazio ai nuovi soci sono CDPE, che vede scendere la sua quota dal 68% al 55%, e Confindustria che esce del capitale cedendo il 3,5%. I nuovi azionisti avranno rispettivamente: Fondazione Enpam e Fondazione Enpaia il 5% ciascuna e Banco Bpm e Bper Banca il 3,25%. Intesa Sanpaolo e UniCredit confermano le rispettive partecipazioni del 12,5% già detenute in precedenza, così come Abi mantiene una quota del 3,5%.