Fire rileva portafoglio Npl da Mps

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

9 gennaio 2019 - 08:16

MILANO (Finanza.com)

Nuova operazione nel settore dei crediti deteriorati. Ieri Fire, azienda operante nel settore della gestione del credito e presente sul mercato da oltre 25 anni, ha annunciato di avere acquisito da Banca Monte dei Paschi di Siena (Mps) il Cluster Mid di un portafoglio di crediti Npl per un ammontare complessivo di 704 milioni di euro.
L’acquisizione, in partnership con Credito Fondiario, è avvenuta nell’ambito della rilevante operazione portata a termine dall’istituto toscano a fine 2018, e denominata “Progetto Merlino”, tramite cui è stato ceduto un pacchetto di "crediti non performing", suddiviso in 4 differenti cluster in base al tipo di credito e/o agli importi delle singole esposizioni, per un totale di 2,2 miliardi. La nota stampa precisa che il portafoglio rilevato da Fire, distribuito su tutto il territorio italiano è composto da 27.500 contratti, è relativo per metà a persone fisiche e per l’altra metà a persone giuridiche e comprende sia conti correnti che leasing oltre a mutui.

"Con questa rilevante operazione, Fire si riposiziona sul mercato Npl anche in veste di partner per l’acquisto di portafogli", ha commentato Sergio Bommarito, presidente di Fire.

Tutte le notizie su: mps

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]