Fca: giù dell'8,3% vendite auto in Europa a maggio, -13% per Jeep

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

18 giugno 2019 - 08:21

MILANO (Finanza.com)

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) ha archiviato il mese di maggio in frenata in Europa. Il gruppo italo-americano ha immatricolato lo scorso mese nell'Ue+Efta 101.200 vetture, in flessione dell'8,3% rispetto all'analogo periodo nel 2018. È scesa anche la quota di mercato, che è passata dal 7,7% al 7 per cento. In una nota diffusa stamattina Fca ha tuttavia sottolineato "il sensibile aumento in confronto ai precedenti mesi del 2019: +0,4 punti percentuali rispetto ad aprile e +1 punto percentuale in confronto a marzo". Un mese che ha visto anche lo scivolone del brand Jeep, che ha mostrato una flessione del 13%, ma anche il -49,3 di Alfa Romeo.

Tra i singoli Paesi, Fca è riuscita a strappare un segno positivo in Germania, dove le vendite aumentano del 2% a maggio e del 2,9% nell’anno. In Polonia le immatricolazioni sono invece salite del 6,2% nel mese e del 6,4% nel progressivo annuo.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]