Fca-Psa: modificato l'accordo di fusione a causa del Covid, dividendo straordinario a 2,9 mld

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

15 settembre 2020 - 07:54

MILANO (Finanza.com)

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) e Peugeot (PSA) hanno deciso di modificare alcuni termini dell'accordo di fusione, che crea Stellantis, il quarto più grande costruttore automobilistico al mondo in termini di volumi, a causa del Covid.

In particolare, il dividendo speciale che sarà distribuito da Fca ai suoi azionisti prima del closing è fissato a 2,9 miliardi di euro (precedentemente era fissato a 5,5 miliardi) mentre la quota del 46% detenuta da PSA in Faurecia sarà distribuita a tutti gli azionisti di Stellantis subito dopo il closing dell’operazione e successivamente all'approvazione da parte del consiglio di amministrazione e degli azionisti di Stellantis.

A fronte di queste modifiche, i rispettivi azionisti di Fca e PSA riceveranno una uguale partecipazione in Faurecia pari al 23% (capitalizzazione 5,867 miliardi alla chiusura del mercato, 14 settembre 2020), mentre la loro proprietà 50/50 di Stellantis, un gruppo che ora avrà a bilancio una liquidità di 2,6 miliardi di euro in più, rimarrà invariata.

In aggiunta, è stato concordato che i consigli di amministrazione di Groupe PSA e Fca valuteranno una potenziale distribuzione di 500 milioni agli azionisti di ciascuna società prima del closing o, in alternativa, una distribuzione di 1 miliardo da corrispondere successivamente al closing a tutti gli azionisti di Stellantis.

Queste decisioni, precisa la nota diffusa dalle due case, saranno prese alla luce dell'andamento e delle prospettive di entrambe le società, delle condizioni di mercato e delle performance registrate nel periodo intercorso. Le distribuzioni saranno effettuate solo se approvate dai consigli di amministrazione di entrambe le società.

Per tutti gli altri aspetti i termini economici dell'accordo siglato il 17 dicembre 2019 rimangono invariati e il completamento della combinazione
proposta dovrebbe avvenire entro la fine del primo trimestre 2021.

Tutte le notizie su: FCA-PSA, Fiat Chrysler Automobiles

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967