FCA: dividendo straordinario arriverà prima se ok antitrust UE prima del previsto (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Titta Ferraro

27 ottobre 2020 - 10:52

MILANO (Finanza.com)

La Commissione Antitrust europea sarebbe in procinto di dare il via libera ala fusione tra PSA e FCA. Le ultime indiscrezioni vedono Bruxelles ritenere sufficienti le concessioni offerte dalle società per il mercato LCV (aumento della capacità produttiva riservata a Toyota nella JV con PSA Sevelnord - che produce Peugeot Expert e Citroen Jumpy e Toyota ProAce - e riparazione di marchi rivali presso i concessionari in alcune città). A detta dell'agenzia Reuters l'autorizzazione potrebbe arrivare a dicembre, ossia ben prima del 2 febbraio (data
provvisoria limite entro la quale era atteso il verdetto della Commissione).

Se così sarà, a detta di Equita SIM si andrebbe ad accelerare sia il closing della fusione (sin dall'inizio pianificato entro il primo trimestre 2021) che la distribuzione del dividendo straordinario di FCA (2,9 mld prefusione). La sim milanese allo stato attuale ipotizza lo stacco della cedola straordinaria intorno a fine marzo.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967