Exor: azionisti PartnerRe approvano accordo di fusione

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

19 novembre 2015 - 16:02

MILANO (Finanza.com)

L’assemblea straordinaria degli azionisti di PartnerRe ha approvato l’adozione dell’accordo di fusione firmato da Exor lo scorso 2 agosto. Lo ha comunicato la società guidata da John Elkann in una nota ricordando che "l’accordo prevede l’acquisizione di tutte le azioni ordinarie di PartnerRe in circolazione al prezzo di 137,50 dollari per azione in contanti, più un dividendo speciale di 3 dollari per azione, per un controvalore complessivo di 140,50 dollari per azione, pari a una valorizzazione di PartnerRe di circa 6,9 miliardi di dollari".
Exor ha inoltre fatto sapere di avere già ottenuto tutte le autorizzazioni di legge da parte delle autorità antitrust e di aver iniziato a ricevere le autorizzazioni da parte delle autorità assicurative necessarie per il perfezionamento dell’operazione. Il perfezionamento dell’operazione è atteso nel primo trimestre del 2016.

Tutte le notizie su: exor, PartnerRe, John Elkann

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967