Erg: Cda approva piano industriale 2013-2015, confermati target per il 2012

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

19 dicembre 2012 - 08:39

MILANO (Finanza.com)

Il
Cda di Erg ha esaminato e approvato il piano strategico 2013-2015 che conferma il percorso seguito negli ultimi anni dal Gruppo per ridefinire il proprio portafoglio di attività concentrando la crescita in settori con profili reddituali meno volatili. Il piano prevede nel settore rinnovabili investimenti complessivi di 300 milioni di euro per concretizzare ulteriori opportunità di crescita, prevalentemente in Romania e Bulgaria. In Italia sarà finalizzata l’acquisizione di IP Maestrale e avviato il processo di integrazione con la realizzazione di importanti sinergie in termini di efficienza operativa; saranno inoltre valutate opportunità di crescita nel mercato italiano, tenuto conto dell’attuale quadro normativo. Il Mol atteso a fine periodo è di circa 300 milioni di euro. Nel settore power gli investimenti saranno parti a 60 milioni di euro con un Mol stimato a circa 200 milioni di euro. Nel Refining & Marketing Il piano prevede investimenti per 140 milioni di Euro prevalentemente destinati alla razionalizzazione della Rete di TotalErg per il quale è atteso un MOl raddoppiato rispetto al 2012. La società inoltre prevede una posizione finanziaria netta a fine piano di circa 1,1 miliardi di euro e conferma l’attuale politica dei dividendi.

Tutte le notizie su: erg, piano industriale

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967