Equity Crowdfunding: ora anche obbligazioni e una bacheca per lo scambio. Ecco le novità

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

29 ottobre 2019 - 11:40

MILANO (Finanza.com)

Rivoluzione in atto per l'equity crowdfunding. Si amplia la gamma di prodotti finanziari che possono essere offerti all'investitore privato, comprendendo anche le obbligazioni così come le azioni di società estere. E il sistema diventa più liquido, con l'introduzione di una bacheca per lo scambio delle quote. Ecco tutte le novità introdotte dal nuovo regolamento Consob, approvato nei giorni scorsi.

 

Non solo azioni, ma anche obbligazioni
Innanzitutto, Consob ha esteso la possibilità di sottoscrivere obbligazioni e altri strumenti di debito, i cosiddetti Mini-Bond, tramite i portali di equity crowdfunding anche agli investitori retail. Ora quindi chiunque, e non più solo gli investitori istituzionali, può sottoscrivere in un portale di crowdfunding titoli di debito, oltre che di equity.
Una novità fondamentale per la raccolta di capitali da parte delle imprese, che sono sempre più alla ricerca di finanziamenti alternativi alle tradizionali linee di credito bancario.

È stata inoltre confermata, per i portali italiani di equity crowdfunding, la possibilità di raccogliere capitali anche per le società con sede in un Paese membro dell’Unione Europea, purché siano rispettate tutte le condizioni previste dal regolamento Consob.

 

Bacheca per lo scambio delle quote
Il mondo dell’equity crowdfunding diventa anche più liquido. Ora i portali hanno infatti la possibilità di istituire, sul proprio sito, bacheche online per la compravendita di strumenti finanziari, che siano stati oggetto di offerte concluse con successo nell’ambito di una campagna di crowdfunding. I gestori potranno pubblicare le manifestazioni d’interesse relative esclusivamente alle società che hanno raccolto tramite la propria piattaforma. Gli investitori potranno così monetizzare con maggiore semplicità gli asset posseduti, anche in caso di emittenti non quotate in Borsa.

"Siamo molto soddisfatti delle novità approvate da Consob", commenta Tommaso Baldissera
Pacchetti, amministratore delegato di CrowdFundMe, l'unica piattaforma di equity crowdfunding quotata a Piazza Affari. "Non solo - continua Pacchetti - per un’apertura da parte dell’Autorità, che permette di lavorare nel settore obbligazionario accanto all’equity, aumentando le possibilità e modalità di raccolta di capitali per le imprese, ma anche per un sistema più liquido a vantaggio degli investitori, grazie all’istituzione di bacheche online per la compravendita di quote".

Tutte le notizie su: equity crowdfunding

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]