Enrico Letta: 'fondi Recovery Plan non visibili fino ad anno prossimo, ponte MES fondamentale'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

1 luglio 2020 - 08:32

MILANO (Finanza.com)

"Siamo davanti alla crisi più profonda di sempre e l'Italia è il Paese più esposto, con una crescita del debito spaventosa. Non dobbiamo sottovalutare quello che sta per accadere, la più grande crisi sociale che abbiamo mai vissuto. Per affrontarla ci vogliono soldi da mettere nelle parti dell'economia e della società con le ferite maggiori. E siccome i soldi nazionali non bastano e spesso e volentieri sono arrivati in ritardo, e i fondi del Recovery plan non saranno visibili prima dell'anno prossimo, il ponte del Mes è fondamentale. Si tratta di 36 miliardi praticmente a tasso zero". Così l'ex presidente del Consiglio Enrico Letta in una intervista rilasciata al quotidiano la Repubblica.

"Questo semestre - ha fatto notare Letta - è cruciale perché può mettere in sicurezza la nuova Europa nata con il Recovery plan: l'Europa sociale e della solidarietà. Se non ci riuscisse, il grandissimo rischio è l'effetto frustrazione, un'onda di delusione che farebbe vincere il sentimento di marzo, quando la maggioranza degli italiani aveva voltato le spalle a un'Unione europea che sembrava voltarle a noi.
I prossimi mesi porteranno alla scelta definitiva: o vinceranno gli egoismi, o prevarrà la solidarietà. Non c`è una terza via".

Letta ha messo in evidenza come la svolta, per l'Italia, possa arrivare con il green e il MES.

"È probabile che i Verdi vadano al governo in Germania l'anno prossimo e sarà il vero punto di svolta. Governano già in Irlanda, in Austria. Non è un fuoco di paglia e in Francia il boom c'è stato senza una leadership forte a livello nazionale, ma partendo dai territori. Ho molto rispetto per il lavoro fatto in questi anni da Angelo Bonelli, bisognerà aiutarlo a uscire dall'invisibilità».

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967