Eni verso la vendita del 49% di Enipower: operazione con risvolti positivi sul titolo (analisti)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

18 gennaio 2022 - 11:28


MILANO (Finanza.com)

Eni starebbe cercando di vendere una quota fino al 49% di Enipower, società dedicata alla generazione di energia elettrica che dispone di 5 centrali termoelettriche e un impianto di cogenerazione per una capacità da 4.6 GW, in un accordo che potrebbe valutare il business fino a €1.2 bn di EV.
Secondo indiscrezioni emerse alla fine della settimana scorsa e riprese questa mattina da alcuni quotidiani, il fondo d’investimento statunitense Sixth Street Partners è emerso come il principale contendente per Enipower. A dicembre le tre concorrenti in gara erano Blackrock, Sixth Street e EIG Global Energy Partners.
Il valore dell’operazione indicata nell’articolo – dice Equita - è la stessa che era trapelata in settembre e poi a dicembre, e gli esperti ritengono possa avrebbe risvolti positivi per il titolo. Eni inoltre, precisa Equita, dichiara una sensitivity del EBIT ai prezzi del Brent che ipotizza un medesimo movimento sui prezzi gas (€210 mn per ogni $1/bbl Brent).

Tutte le notizie su: eni

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967