Eni: stime risorse a 1 mld di barili da Agogo 3 in Angola

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

27 febbraio 2020 - 11:42

MILANO (Finanza.com)

Eni ha annunciato di avere perforato con successo Agogo 3, il secondo pozzo di delineazione della scoperta di Agogo situata nel Blocco 15/06, nell’offshore angolano. I risultati permettono di incrementare di circa il 40% le risorse di olio in posto che vengono adesso rivalutate a 1 miliardo di barili con ulteriore potenziale da confermare nella parte settentrionale del campo.
Agogo 3 - si legge nella nota di Eni - è stato perforato dalla nave di perforazione Libongos a circa 1,5 Km a nord-ovest di Agogo 2 e a 4,5 Km dal pozzo di scoperta Agogo 1. Il campo si trova a circa 180 Km dalle coste angolane e a 23 Km dalla infrastruttura di produzione del West Hub (FPSO N’Ggoma). Il pozzo è stato perforato in una profondità d’acqua di 1.700 m e ha raggiunto una profondità totale di 4.321 m.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it