Eni: ok da cda ad acconto su dividendo 2020 a 0,12 euro per azione

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

16 settembre 2020 - 07:57

MILANO (Finanza.com)

Il consiglio di amministrazione di Eni ha deliberato di attribuire agli azionisti un acconto sul dividendo 2020 di 0,12 euro per ciascuna azione in circolazione alla data di stacco cedola del 21 settembre 2020 con messa in pagamento il 23 settembre 2020, come anticipato il 30 luglio scorso in occasione della presentazione al mercato della nuova politica di remunerazione degli azionisti.

La società guidata da Claudio Descalzi ha precisato che i possessori di Adrs registrati entro il 22 settembre 2020, quotati alla Borsa di New York e rappresentativi ciascuno di due azioni Eni, sarà distribuito un acconto dividendo di 0,24 per Adr, pagabile l’8 ottobre 2020.

La società di revisione ha rilasciato il parere previsto dall’art. 2433-bis, comma 5, del codice civile. L’acconto dividendo è stato deliberato sulla base della situazione contabile della capogruppo Eni al 30 giugno 2020 redatta secondo gli Ifrs, che chiude con l’utile netto di 2.493 milioni di euro.

Tutte le notizie su: eni

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967