Eni: nuova scoperta a olio nell’offshore messicano

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

17 febbraio 2020 - 09:20

MILANO (Finanza.com)

Nuovo scoperta a olio nell’offshore messicano per Eni. Si tratta del prospetto esplorativo denominato Saasken, situato nelle acque medio profonde del Blocco 10, nella Cuenca Salina del bacino di Sureste nell’offshore messicano. Le stime preliminari, si legge nella nota del gruppo guidato da Claudio Descalzi, indicano che la nuova scoperta può contenere tra 200 e 300 milioni di olio in posto. Il pozzo esplorativo Saasken-1 NFW, che ha portato alla scoperta, è il sesto pozzo esplorativo positivo perforato da Eni Messico nel bacino di Sureste. Si trova a circa 65 km dalla costa, ed è stato perforato dall’impianto semisommergibile Valaris 8505 in 340 m di profondità d’acqua, raggiungendo una profondità complessiva di 3.830 m.

Eni sottolinea che la scoperta apre a un potenziale sviluppo commerciale del Blocco 10 in quanto vicino alla scoperta di Saasken sono localizzati altri prospect che potranno essere sviluppati attraverso un unico hub. La joint venture del Blocco 10, composta da Eni (operatore, 65% di interesse), Lukoil (20%) e Capricorn (15%), lavorerà per delineare la scoperta e sfruttare sinergie con prospect vicini per iniziare gli studi per uno sviluppo commerciale.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it