Eni: implicazioni da potenziale ripresa dei volumi gas in Italia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

10 gennaio 2022 - 09:50


MILANO (Finanza.com)

In Italia i volumi di gas sono in ripresa: così hanno sottolineato i ministri della Transizione ecologica e dello sviluppo economico e per Eni, dice Equita, rappresentano circa il 2,5% del totale volumi upstream.
Eni ha da poco iniziato lo sviluppo del campo di Cassiopea (Sicilia) e l’avvio della produzione è previsto nella prima metà del 2024 per una produzione di picco pari a 16 kboed (quota Eni), ovvero l’1% dei volumi upstream.
Nelle nostre stime upstream dal 2023, dicono gli analisti della Sim milanese, i volumi italiani sono in costante calo e riteniamo che la possibilità di maggiori investimenti nel gas upstream italiano nei pozzi esistenti possa aggiungere 1%/2% dei volumi a medio termine a prezzi di mercato. In Borsa al momento Eni segna +0,44% a 12,84 euro.
Tutte le notizie su: eni

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967