Eni firma Exploration&Production Sharing Agreement per Blocco 47 nell’onshore in Oman

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

14 gennaio 2019 - 10:05

MILANO (Finanza.com)

Eni e la società di stato Oman Oil Company Exploration and Production (OOCEP) hanno siglato con il governo del Sultanato dell’Oman un Exploration and Production Sharing Agreement (EPSA) relativo al Blocco 47. Ai sensi dell'EPSA, Eni sarà l'operatore con una quota di partecipazione del 90%, mentre OOCEP avrà una quota del 10%. L’inizio delle attività di esplorazione è previsto nel 2019. Lo si apprende in una nota stampa del gruppo guidato da Claudio Descalzi. Inoltre, Eni ha firmato con il ministero del Petrolio e con BP un Head of Agreement (HoA) che stabilisce i principi per l'acquisizione dei diritti di esplorazione e produzione del Blocco 77, un’area onshore che copre una superficie di 3.100 km2 e che si trova 30 chilometri a est del campo Khazzan, operato da BP. In base all'accordo, Eni e BP avranno una quota del 50% ciascuno.


Tutte le notizie su: eni

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]