Enel scivola in Borsa dopo i conti: Equita conferma view positiva

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

7 maggio 2021 - 11:28

MILANO (Finanza.com)

Cede terreno a Piazza Affari il titolo Enel che al momento segna -1,42% a 8,15 euro. Tenuto conto dei diversi one offs registrati nel periodo, il primo trimestre 2020 della multinazionale italiana guidata da Francesco Starace è sostanzialmente in linea con le attese con Ebitda ord. a €4159 (-12% YoY) contro 4208 atteso (cons. 4185mn).

Secondo Equita Sim, la decrescita del primo trimestre era attesa (in particolare in Spagna e Latam) ma l’andamento nel trimestre è tuttavia stato peggiore delle attese a causa dell’ulteriore deprezzamento currency, dell’impatto della tempesta inTexas, degli shortage di gas e Hydro in Cile e del Covid per tutto il trimestre ( circa €-230m non attesi) compensati da una serie di one off positivi sui volumi e poste legate alla CO2 (per equivalente ammontare).
La qualità dei risultati del primo trimestre è quindi leggermente inferiore alle attese secondo la Sim. Confermate le guidance sull’anno nonostante l’andamento peggiore del primo trimestre e nonostante l’assunzione di un mark to market delle currencies con impatto di €-1bn sull’Ebitda e €250mn sull’utile. La compensazione arriverà dal maggiore capital gain atteso su Open fiber (€ 1.7bn vs € 1.4bn inizialmente incluso a piano).
Enel rimane confident sulla ripresa, considerati i primi cenni di rebound della domanda ed i prezzi elevati dell’energia che contribuiranno positivamente a partire dal secondo. Gli esperti della Sim milanese inoltre abbassano leggermente l’Ebitda dell’anno (-2% circa) portandoci sul mid-range della guidance.
Equita conferma la view positiva sul titolo. “Il primo trimestre rappresenta il bottom per Enel con la normalizzazione degli effetti covid attesa già dal secondo trimestre” concludono.

Tutte le notizie su: enel

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967