Enel schiva vendite: per Equita indicazioni positive da conti 2020, con utile e dividendo sopra attese

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

19 marzo 2021 - 09:42

MILANO (Finanza.com)

Enel schiva le vendite a Piazza Affari e guadagna la vetta del Ftse Mib all'indomani dei risultati finanziari 2020. Il titolo del gruppo energetico italiano avanza di circa l'1,4%, scambiando a 8,17 euro. Per Enel il 2020 si è chiuso con investimenti per oltre 10 miliardi di euro e un utile netto ordinario in crescita del 9% con "la variazione che riflette il miglioramento dei risultati operativi ordinari comprensivi dei minori ammortamenti del periodo, l’efficiente gestione finanziaria che ha comportato un decremento degli oneri finanziari e le minori interessenze di terzi", segnala la società. Il dividendo complessivo proposto per l’intero esercizio 2020 è pari a 0,358 euro per azione (di cui 0,175 euro per azione già corrisposti quale acconto a gennaio 2021), in crescita del 9,1% rispetto al dividendo complessivo di 0,328 euro per azione riconosciuto per l’intero esercizio del 2019.

Indicazioni positive dai numeri Enel con utile e dividendo sopra le attese (Ebitda a debito erano già noti dai preliminari) e guidance 2021 confermata con elevato grado di visibilità", affermano gli analisti di Equita che confermano la raccomandazione buy e il target price di 9,3 euro su Enel.

Tutte le notizie su: enel

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967