Enel, avviata riorganizzazione attività rinnovabili in Centro e Sud America

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

22 settembre 2020 - 08:47

MILANO (Finanza.com)

Enel avvia una riorganizzazione delle attività rinnovabili nel Centro e Sud America. Il consiglio di amministrazione della sua controllata cilena Enel Américas ha deciso di avviare un processo di fusione con l’obiettivo di integrare le attività rinnovabili non convenzionali del gruppo Enel in Centro e Sud America, escluso il Cile. "L'operazione, coerente con gli obiettivi strategici di Enel, consente un'ulteriore semplificazione della struttura societaria del gruppo", spiega la società.

La riorganizzazione societaria prevede l'integrazione in Enel Américas degli attuali asset rinnovabili non convenzionali di Enel in Argentina, Brasile, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Panama e Perù, attraverso una serie di operazioni che si concluderanno con una fusione in Enel Américas. La fusione, comportando un aumento della partecipazione di Enel in Enel Américas, richiederà una modifica dello statuto sociale di quest'ultima da parte dell’assemblea degli azionisti per rimuovere le limitazioni esistenti in base alle quali un singolo azionista non può detenere più del 65% dei diritti di voto.

Tutte le notizie su: Enel Francesco Starace

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967