Enel: al via piano buy-back legato alla sostenibilità

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

18 giugno 2021 - 08:24


MILANO (Finanza.com)

Il consiglio di amministrazione di Enel, in attuazione dell’autorizzazione conferita dall’assemblea degli azionisti del 20 maggio 2021 e nel rispetto dei relativi termini già comunicati al mercato, ha approvato l’avvio di un programma di acquisto di azioni proprie, per un numero di azioni pari a 1,62 milioni di euro, equivalenti a circa lo 0,016% del capitale sociale di Enel.

Il programma, la cui durata si protrarrà dal 18 giugno a non oltre il 20 settembre 2021, è a servizio del piano di incentivazione di lungo termine per il 2021 destinato al management di Enel e/o di società da questa controllate. Tenuto conto del prezzo di chiusura del titolo Enel alla data del 16 giugno 2021 a Piazza Affari, pari a 8,21 euro, il potenziale esborso connesso all’esecuzione del programma è stimato in circa 13,30 milioni di euro.

"In linea con l’impegno di Enel per un modello di sviluppo sostenibile - si legge in una nota - l’incarico conferito prevede altresì un meccanismo premiale (riflesso nel prezzo a cui la Società riacquista le azioni dall’intermediario) legato al raggiungimento da parte del Gruppo Enel del valore target dell’obiettivo di performance del Piano LTI 2021 rappresentato dalle emissioni dirette di gas serra (GHG Scope 1) per KWh equivalente prodotto dal Gruppo Enel nel 2023". Alla data del 17 giugno 2021 Enel detiene 3.269.152 azioni proprie in portafoglio, pari allo 0,032% circa del capitale sociale, mentre le società controllate non detengono azioni Enel.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967