Emak: acquisito l’83,1% del Gruppo Lavorwash

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Luca Fiore

10 maggio 2017 - 16:26

MILANO (Finanza.com)

Il Gruppo Emak ha annunciato che è stato firmato, tramite la controllata Comet, un contratto vincolante per l’acquisizione dell’83,1% del Gruppo Lavorwash da Zenith (della famiglia Lanfredi) e dalla famiglia Migliari.

Lavorwash è un Gruppo attivo nella progettazione, produzione e commercializzazione di una vasta gamma di macchine per uso sia hobbistico che professionale destinate al settore del cleaning quali idropulitrici, aspiratori, lavasciuga pavimenti. Nel 2016, il Gruppo Lavorwash ha raggiunto un fatturato di 70 milioni, con un Ebitda normalizzato di 9,5 milioni e un utile netto di 5,8 milioni di euro.

Emak ha valutato il 100% del Gruppo Lavorwash ad un Enterprise Value pari a 55 milioni di euro, esclusa la posizione finanziaria netta normalizzata.

“Il prezzo definitivo da riconoscere ai venditori –riporta la nota di Emak - terrà conto della posizione finanziaria netta del Gruppo Lavorwash al 30 giugno 2017, normalizzata per gli effetti dell’andamento del capitale circolante operativo netto degli ultimi dodici mesi“.

Un’ulteriore quota del 14,7% in mano a Zenith e alla famiglia Migliari è regolata da un accordo di Put&Call option da esercitarsi nel 2020, valorizzato sulla base dei risultati ottenuti nel periodo 2018-2019.

Reazione positiva per il titolo Emak, in rialzo in questo momento del 6,02% a 1,87 euro.

Tutte le notizie su: emak, Italia, m&a

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it