Elezioni europee, Commerzbank: 'Salvini nuovo strong man dell'Europa? L'effetto sui BTP'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

21 maggio 2019 - 16:17

MILANO (Finanza.com)

Come si evolveranno i rapporti tra Roma e Bruxelles a seguito delle elezioni europee? Tutto dipenderà dall'esito del voto del prossimo 26 maggio che, secondo i sondaggi, dovrebbe comunque confermare se non rafforzare il successo della Lega di Matteo Salvini.

Non per niente, intervistato da Bloomberg, Michael Leister, responsabile della divisione di strategia sui tassi presso Commerzbank, ritiene che "il fattore più determinante potrebbe essere l'ascesa di Salvini a nuovo uomo forte dell'Europa" (new European strongman).

In tal caso, la conseguenza potrebbe essere un nuovo scontro tra l'Italia e la Commissione europea, "dopo che entrambi i partiti (M5S e Lega) hanno già rafforzato la loro retorica".

Una tale situazione comporterebbe secondo lo strategist di Commerzbank "un persistente aumento della pressione sui bond italiani, con gli investitori che sfrutterebbero i momenti di distensione (del mercato) per smobilizzare il rischio, invece di trattare le fasi di ribasso come opportunità di acquisto".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]