Effetto coronavirus-lockdown: Pil area Ocse -1,8% in I trim. Pil Italia -4,7%, Francia -5,8%

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

26 maggio 2020 - 12:25

MILANO (Finanza.com)

"A seguito dell'introduzione delle misure di contenimento sul COVID-19 lanciate in tutto il mondo, il Pil dell'area Ocse è sceso dell'1,8% nel primo trimestre del 2020, riportando la flessione più forte dalla contrazione pari a -2,3% del primo trimestre del 2009, all'apice della crisi finanziaria, stando alle stime provvisarie". E' quanto si legge nell'outlook trimestrale sull'economia dell'Ocse, appena diffuso.

"Tra i paesi del G7, il Pil è sceso in modo significativo in Francia e Italia, dove le misure di lockdown sono state più severe e lanciate prima che in altri paesi", si legge nel rapporto. Il Pil francese è crollato del 5,8%, mentre quello italiano del 4,7%, dopo rispettivamente i cali di -0,1% e -0,3% del quarto trimestre del 2019".

Confermata la recessione tecnica - due trimestri consecutivi di crescita negativa - sia per l'Italia che per la Francia.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967