Eems accetta offerta vincolante di Gala

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Flavia Scarano

9 marzo 2015 - 12:14

MILANO (Finanza.com)

Il Cda di Eems Italia il 4 marzo scorso, preso atto del provvedimento autorizzativo del Tribunale di Rieti del 26 febbraio 2015, ha deliberato di accettare l'offerta vincolante di Gala Holding del 17 gennaio 2015, successivamente modificata in data 27 gennaio 2015, 2 febbraio 2015 e 27 febbraio 2015.

E' quanto si legge in una nota in cui si ricorda che "nella prima fase, nell’ambito della procedura di concordato preventivo volta alla ristrutturazione del debito, Eems estinguerà tutte le passività attuali e potenziali nella misura prevista dal piano di concordato mediante le risorse rivenienti dalla vendita o liquidazione di tutte le proprie attività e dall’aumento di capitale riservato per un ammontare di 1.570.000 euro a fronte del quale Gala Holding sottoscriverà azioni di nuova emissione per un numero pari a nove volte quelle in circolazione al momento dell’aumento di capitale".

"In base al piano concordatario - prosegue la nota - è sostanzialmente atteso che al termine di questa fase Eems non detenga più alcuna attività e abbia estinto tutte le passività, il patrimonio netto ammonti a 100.000 euro e l’attivo sia composto esclusivamente da disponibilità liquide per pari importo".

Tutte le notizie su: eems, gala

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967