Edison, firmati accordi per rilevare il pieno controllo di E2i Energie Speciali e cedere IDG

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

14 gennaio 2021 - 09:01

MILANO (Finanza.com)

Edison ha firmato un accordo con F2i Fondi Italiani per le Infrastrutture per rilevare il 70% di E2i Energie Speciali non ancora detenuto, riacquistando così il pieno controllo della società attiva nel settore eolico. Al closing dell’operazione, prevista nel primo trimestre del 2021, il parco di produzione rinnovabile controllato e consolidato da Edison avrà una capacità installata complessiva di oltre 1 GW1.

Edison informa, inoltre, di aver firmato un secondo accordo con 2i Rete Gas per la vendita del 100% di Infrastrutture Distribuzione Gas, che gestisce le reti e gli impianti per la distribuzione del gas in 58 comuni di Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia e Veneto. Il closing di questo secondo accordo, che è soggetto all’approvazione dell’Antitrust, è previsto entro il primo quadrimestre 2021.

I due accordi sottoscritti, che complessivamente si tradurranno in un aumento dell’indebitamento finanziario netto di Edison nell’ordine di 150 milioni di euro, si inquadrano nella strategia di Edison orientata allo sviluppo di un’energia low carbon e da fonti rinnovabili, con l’obiettivo di portare la generazione rinnovabile al 40% del mix produttivo entro il 2030, disinvestendo allo stesso tempo dalle attività non-core.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967