Edilizia: migliora per il terzo mese consecutivo l'attività in Italia, Pmi a quota 51 a luglio

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

6 agosto 2020 - 09:43

MILANO (Finanza.com)

I dati Pmi dell'inizio del terzo trimestre hanno segnalato un ulteriore ma marginale aumento dell’attività edile in Italia. Attestandosi a luglio a 51, l’indice totale dell’attività edile (Pmi cotruzioni) è diminuito da 51,6 di giugno e ha segnalato il terzo mese consecutivo di aumento dell’attività edile italiana. Il tasso di crescita però è stato solo marginale ed è diminuito rispetto al mese precedente. E' quanto si legge nel report odierno di Ihs Markit.

"L’ottimismo circa l’attività futura però è aumentato notevolmente e al livello maggiore da marzo 2011 grazie alle speranze che il recupero delle condizioni di mercato continui a migliorare nel corso dei prossimi dodici mesi. Alcune aziende inoltre sono risultate ottimiste perché credono che lo schema governativo ecobonus stimolerà l’attività durante i prossimi mesi", osserva Annabel Fiddes, associate director di Ihs Markit.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967