Economisti ING: Shock produzione industriale, 'Italia sta flirtando con recessione tecnica'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

11 gennaio 2019 - 13:43

MILANO (Finanza.com)

L'Italia sta flirtando con la recessione. E' quanto ritengono gli economisti della banca olandese ING. Gli economisti commentano il pessimo dato relativo alla produzione industriale italiana.

"I dati della produzione industriale di novembre, combinati con i dati deboli sulla fiducia, fanno salire in modo consistente la possibilità che l'Italia entri in una recessione tecnica nel 4° trimestre", ha scritto Paolo Pizzoli, Senior Economist di Ing.

Adesso lo scenario base di Ing è di una contrazione del Pil italiano dello 0,1% nel terzo e quarto trimestre del 2019.

A novembre la produzione industriale italiana è scesa dell'1,6% rispetto a ottobre e del 2,6% su base annua, secondo i dati diffusi oggi dall'Istat.

Il dato è stato decisamente peggiore delle attese del consensus. Gli analisti infatti si aspettavano un ribasso mensile dello 0,3% e un aumento su base annua dello 0,2%.

"I dati sulla produzione industriale appena pubblicati dall'Istat - ha precisato Pizzoli - hanno mostrato che l'economia italiana ha fatto fronte alle stesse difficoltà in cui si sono imbattute la Germania e la Francia, nel mese di novembre. Sebbene le feste all'inizio del mese abbiano potuto contribuire al peggioramento del quadro, riteniamo che il loro impatto sia stato probabilmente contenuto".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]