Due diligence: Carige nomina Gianni & Origoni advisor legale

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

17 gennaio 2022 - 15:45


MILANO (Finanza.com)

Banca Carige ha annunciato di avere conferito l’incarico di advisor legale allo studio Gianni & Origoni per supportare l’istituto ligure nella gestione della data room al servizio della due diligence finalizzata alla definizione di un potenziale contratto di acquisizione da parte del Gruppo Bper Banca, della partecipazione di controllo detenuta dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (‘Fitd’). Il team dello studio legale che affiancherà la banca sarà guidato dall’avvocato Antonio Segni.

Lo scorso venerdì, è arrivata la notizia che è stata resa accessibile la data room al servizio della due diligence finalizzata alla definizione di un potenziale contratto di acquisizione da parte di Bper della partecipazione di controllo detenuta dal Fitd (direttamente e per conto dello Schema Volontario di Intervento del Fitd) e pari al 79,992% del capitale sociale di Carige. "L’accesso alla data room - per il periodo di esclusiva concesso dal Fitd a seguito della offerta non vincolante presentata da Bper - è disciplinato da un accordo di riservatezza in essere tra le parti interessate e si svolgerà in ogni caso nel rispetto di tutte le norme di legge e regolamentari applicabili", indicava la nota.
Tutte le notizie su: bper, carige

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967