DoValue: arriva un nuovo accordo servicing UTP in Italia

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

29 ottobre 2020 - 07:49

MILANO (Finanza.com)

DoValue ha comunicato che la controllata Italfondiario ha raggiunto un accordo per la gestione esclusiva in qualità di Servicer di un portafoglio di crediti unlikely-to-pay (UTP), con un gross book value di circa 450 milioni di euro.

Con questo accordo si conclude con successo il processo di creazione di una struttura innovativa da parte di Italfondiario, in partnership con Finint Investments sgr, che prevede il trasferimento delle esposizioni UTP da parte di più banche a un fondo di investimento specializzato (gestito da Finint sgr), consentendo il deconsolidamento degli asset e al contempo ottimizzando le potenzialità di ristrutturazione e di turnaround per le PMI. Si tratta della prima operazione sul mercato che coinvolge esposizioni Corporate da vari settori di attività, posizionando doValue e Italfondiario come first-mover in questo segmento.

Grazie a questo accordo, si legge nel comunicato, doValue implementa ulteriormente il proprio piano industriale, che si pone l’obiettivo di aumentare e diversificare la posizione di leadership della società nell'Europa meridionale e in asset class tra cui NPL, UTP, crediti Early Arrears e Real Estate. Il GBV di doValue è pari a 162 miliardi di euro a fine giugno 2020 e l'attività di servicing UTP rappresenta circa il 4% del totale, con un focus su Italia e Grecia. "Si prevede che questa percentuale possa crescere alla luce dell'attuale scenario macro economico negativo, che potrebbe comportare una maggiore generazione di crediti UTP, e un numero sempre più importante di istituzioni finanziarie che potrebbero decidere di esternalizzare la gestione di questa asset class", segnala ancora la società.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è un allegato di Finanzaonline, periodico telematico reg. Trib. Roma
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967