"Digitale: banche, servono più investimenti"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

alessandro chiatto

15 aprile 2019 - 16:33

MILANO (Finanza.com)

Gianfranco Torriero, vicedirettore generale dell'ABI, parla ai nostri microfoni dell'importanza del digitale per le banche tradizionali. Le abitudini dei clienti stanno cambiando, basti pensare che ben il 33% utilizza esclusivamente il mobile banking.

CLIENTI AUTONOMI "La riflessione che stiamo facendo è proprio la valorizzazione delle opportunità che derivano dalle nuove tecnologie. Il tema diventa quello di semplificare l'utilizzo di questi canali di contatto, come il mobile, l'internet banking o l'antico ATM. Sta crescendo un utilizzo molto più autonomo dei servizi bancari da parte della clientela e, quindi, il ruolo della tecnologia è molto importante". 

 

 

PIU INVESTIMENTI "La banca è tradizionalmente un grande investitore in tecnologia e innovazione. Allo stesso tempo stanno cambiando le modalità d'investimento, dove si cerca di conoscere al meglio il cliente, capendo sempre più le proprie esigenze e da lì partire per creare nuove soluzioni". 

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]