Digital Magics esce da Prestiamoci, la startup si fonderà con la norvegese TrustBuddy

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

13 novembre 2014 - 09:53


MILANO (Finanza.com)

Digital Magics, incubatore di startup quotato sull'Aim, ha avviato il processo della settima exit, vale a dire della cessione di una società. È previsto che Prestiamoci, l’unica startup italiana autorizzata come finanziaria da Banca d’Italia per la gestione di una piattaforma di prestiti fra privati su internet, si fonderà con la norvegese TrustBuddy International, leader mondiale nel suo segmento.
Il valore dell’operazione, che prevede l’acquisto del 100% delle azioni di Agata (società che detiene e gestisce il marchio Prestiamoci), ammonta complessivamente a 5,3 milioni di euro: 1,5 milioni saranno corrisposti per cassa e 3,8 milioni in azioni di TrustBuddy, a una valutazione di mercato che verrà fissata in prossimità del closing. In aggiunta i soci di Prestiamoci riceveranno 10 milioni di opzioni di acquisto delle azioni di TrustBuddy, con rapporto di concambio 1 opzione 1 azione entro il 2018 e uno strike price pari al 160% del prezzo medio del titolo in prossimità del closing. L’operazione è soggetta a due diligence e ad approvazione delle autorità competenti e il closing sarà effettuato entro due settimane dall'ottenimento di dette autorizzazioni.
Tutte le notizie su: digital Magics, startup, Prestiamoci

Vai alle quotazioni di:

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967