Di Maio: "Il mio ruolo messo ai voti su Rousseau". Piena fiducia da Beppe Grillo: "Continua la battaglia"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

29 maggio 2019 - 17:17

MILANO (Finanza.com)

Domani 30 maggio, dalle 10 alle 20 gli iscritti alla piattaforma Rosseau del Movimento Cinque stelle saranno chiamati a votare sulla fiducia al capo politico Luigi Di Maio.

La scelta di mettere ai voti il suo operato, è stata maturata dal vicepremier pentastellato dopo la disfatta alle elezioni europee. “Prima di ogni altra decisione, oggi però ho anche io il diritto di sapere cosa ne pensate voi del mio operato. Voglio sentire la voce dei cittadini che mi hanno eletto capo politico qualche anno fa. Quindi a voi la parola". “Sarà tutto il movimento 5 stelle a scegliere – continua Di Maio. Se il movimento rinnoverà la fiducia in me allora ci metteremo al lavoro per cambiare tante cose che non vanno. Io personalmente con ancora più impegno e dedizione".

A dare piena fiducia al vicepremier è il fondatore del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo. “Luigi non ha commesso un reato, non è esposto in uno scandalo di nessun genere. E’ già eccessiva questa giostra di revisione della fiducia. Deve continuare la battaglia che stava combattendo prima".

Tutte le notizie su: Luigi Di Maio

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]