Del Vecchio: ripartenza sarà lenta, per Europa occasione storica per ridurre differenze

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Redazione Finanza

4 aprile 2020 - 10:46

MILANO (Finanza.com)

La ripartenza post-virus non sarà facile e ci vorrà tempo per una nuova normalità. Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e azionista numero uno di EssolorLuxottica, ritiene che quando il pericolo contagio sarà alle spalle "l’inizio sarà a ritmo un po’ lento, diciamo al 50%, sufficiente a pagare affitti e personale". "Da settembre in poi - indica Del Vecchio in un'intervista concessa al quotidiano Repubblica - la situazione potrebbe iniziare a migliorare ma qualcuno potrebbe non riaprire, soprattutto le imprese e gli esercizi più piccoli e fragili. Alcune grandi imprese potrebbero essere costrette a sacrificare molti posti di lavoro. A queste categorie dovrà essere garantito un aiuto importante e soprattutto tempestivo".

Del Vecchio ritiene che l'Europa dovrebbe mettere in campo uno sforzo quantomeno proporzionato a quello americano (2.000 mld di dollari, ndr) e "le economie più deboli dovrebbero essere al centro di questa azione comunitaria: è forse questa la grande occasione storica per riequilibrare le differenze anziché accentuarle".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it