Cure Mediche: al via XMe Salute, nuovo servizio di Intesa Sanpaolo con sconti e prenotazioni più veloci

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

12 marzo 2019 - 13:09

MILANO (Finanza.com)

Intesa Sanpaolo ha lanciato oggi XMe Salute, un nuovo servizio che offre sconti sulle tariffe delle prestazioni sanitarie e permette di velocizzare i tempi di prenotazioni per visite ed esami. L'iniziativa è stata ideata per rispondere al crescente bisogno di cuire mediche in Italia.

Dal 2013 al 2017 la spesa sanitaria privata è cresciuta del 9,6%. Nel 2018 ha raggiunto i 40 miliardi di euro, con un esborso medio di 655 euro a persona. Le famiglie italiane hanno pagato di tasca propria circa 150 milioni di prestazioni sanitarie, con una media di 3,4 prestazioni a persona. La crescente necessità di cure mediche, legata a una maggiore longevità della popolazione, insieme alla minore capacità di risposta del sistema pubblico, fa sì che le spese per l’assistenza privata siano in crescita. Si stima infatti che i tempi di attesa medi per accedere a una prestazione sanitaria nel settore pubblico siano di 54,5 giorni contro i 5,7 giorni del settore privato (fonte indagine CREA Sanità 2017).

Tuttavia, solamente il 30% circa degli italiani riesce a far fronte alle spese mediche con il proprio reddito. Il 18% dispone di una polizza o di un fondo sanitario. Quasi il 12,5% deve intaccare i propri risparmi o il patrimonio e poco meno del 14% ricorre a un prestito. Nel 2017 l’11,8% dei cittadini ha rinunciato del tutto a curarsi perché non poteva permetterselo (dati RBM – Censis 2018).

In questo contesto, arriva un nuovo servizio messo a punto da Intesa Sanpaolo Smart Care, la divisione del gruppo bancario dedicata alle soluzioni digitali, che ha stretto una partnership con Previmedical, il network di strutture sanitarie e medici convenzionati, utilizzato da fondi sanitari tra cui quello integrativo per i dipendenti della banca stessa. L'iniziativa quindi riguarda esclusivamente le strutture aderenti al network Previmedical (comunque un ampio numero in tutta Italia e diverse soluzioni nella stessa città) ed è dedicata ai clienti di Intesa Sanpaolo.

Come funziona
Il servizio XMe Salute è completamente digitale, dalla sottoscrizione, all’utilizzo, al pagamento. Consente di effettuare prenotazioni, modificarle e annullarle attraverso una piattaforma unica fruibile via app e web, con accesso 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. A disposizione anche una centrale telefonica dedicata. Con questo nuovo servizio i clienti di Intesa Sanpaolo accedono a uno sconto dal 10 al 50% sulle prestazioni mediche presso le strutture aderenti al network Previmedical. Il pagamento della prestazione avviene facilmente, senza esborso di contante, con possibilità di scelta tra l’addebito in conto o su carta di credito.

I clienti Intesa Sanpaolo possono provare gratuitamente XMe Salute per un periodo di 3 mesi, prolungabili a 6 per gli over 65 e per chi sottoscrive il prodotto assicurativo XMe Protezione (escluso il modulo infortuni). L’abbonamento al servizio si può estendere a ulteriori 3 persone, anche se non appartengono allo stesso nucleo familiare e non sono correntisti della banca.

Tutte le notizie su: intesa sanpaolo, salute

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]