Crisi del debito italiano? Ecco come potrebbe risolversi la situazione, secondo la view di Schroders

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

17 giugno 2019 - 14:30

MILANO (Finanza.com)

"Dopo un periodo di calma, questo tema è tornato alla ribalta, con la Commissione Europea che minaccia una sanzione di 3,5 miliardi di euro per violazioni delle regole sul debito", dichiara Keith Wade, capo economista e strategist di Schroders, soffermandosi sul capitolo ‘Crisi del debito italiano’.

"Questo scenario prevede che la tensione tra Roma e Bruxelles si rinnovi in autunno,
quando verrà preparata la legge di bilancio per il 2020 - spiega l'esperto -. Il risultato sarebbe un aumento della volatilità del mercato, con i rendimenti dei Btp a 10 anni in crescita fino al 6%". Secondo Wade, "la situazione si risolverebbe solo con un bail-out del Paese, l’instaurazione di un primo ministro tecnico e l’attivazione del programma Omt della Bce. A quel punto ripartirebbe anche il quantitative easing della BCE, perché l’Eurozona si troverebbe davanti alla minaccia di una forte recessione".


Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]