Creval: cessione 3 portafogli di crediti deteriorati per 400 mln

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

6 agosto 2020 - 09:12

MILANO (Finanza.com)

Creval ha fatto sapere che nella tarda serata di ieri sono stati firmati accordi con MBCredit Solutions (Gruppo Mediobanca), Amco e Italian NPL Opportunities Fund II, (il cui advisor è Eidos Partners) per la cessione pro-soluto di 3 portafogli di crediti deteriorati per un valore nominale di circa 400 milioni di euro. Il gruppo bancario spiega che l'operazione, con valore lordo contabile pari a circa 300 milioni di euro, consentirà di portare l'Npe ratio al 6,4% con una riduzione di 200 punti base rispetto al 31 marzo 2020.

I portafogli sono composti da posizioni a sofferenza, sia secured che unsecured, per un valore contabile lordo di circa 160 milioni di euro, e da posizioni Utp per un valore contabile lordo di circa 140 milioni di euro. Complessivamente sono state cedute circa 7.000 posizioni, rappresentate da crediti prevalentemente verso clientela corporate.

L’operazione, aggiunge Creval, fa seguito a quelle realizzate nella prima parte dell’esercizio 2020 e consente di raggiungere in anticipo gli obiettivi di cessione di Npe previsti nel piano industriale. L’operazione è stata strutturata con l’assistenza di Rothschild & Co Italia in qualità di advisor finanziario e dello studio legale Chiomenti per gli aspetti legali.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967