Credito Fondiario nominato Servicer di un portafoglio NPL da 1,6 mld di GBV

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

1 dicembre 2020 - 10:37

MILANO (Finanza.com)

Credito Fondiario subentra nei ruoli di Master Servicer e Special Servicer nella gestione di un portafoglio di crediti non performing per un valore nominale lordo (“GBV”) di 1,67 miliardi di euro.
A seguito di questa operazione, e delle altre concluse nel corrente trimestre, il totale dei crediti gestiti da Credito Fondiario quale Special Servicer a fine anno ammonterà a circa 19 miliardi.
Il portafoglio, originariamente ceduto e cartolarizzato con il collocamento dei titoli nel 2007, comprende crediti di natura bancaria di tipo secured (retail e corporate) in prevalenza concentrati nel sud Italia, e sarà gestito da Credito Fondiario nell’ambito di una nuova operazione di cartolarizzazione, nella quale assumerà i ruoli di Master Servicer, Special Servicer, Corporate Servicer, Calculation Agent e Paying Agent.

Tutte le notizie su: Credito Fondiario

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967