Credem: cresce il factoring nel primo semestre 2020 con impieghi +4,1% a/a

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

simone borghi

22 settembre 2020 - 12:47

MILANO (Finanza.com)

Si conferma in crescita il settore del factoring per il gruppo Credem nel primo semestre dell’anno. Sono stati infatti approvati nelle scorse settimane i risultati al 30 giugno 2020 di Credemfactor, società del gruppo specializzata nel factoring. In particolare, la società ha registrato a fine giugno 2020 un risultato lordo di gestione di 4,9 milioni di euro, +12% rispetto al giugno 2019 che confermano la solidità e la qualità del core business societario. In crescita nella prima metà dell’anno anche gli impieghi pari a 819,6 milioni di euro, +4,1% rispetto a 787,1 milioni di euro dell’anno precedente ed il numero dei clienti in progresso del 10,1% rispetto all’anno precedente a quota 2.391. Per i prossimi tre anni l’obiettivo di Credemfactor è raggiungere una crescita del 30% degli impieghi.
Nei prossimi mesi, in particolare, la strategia della società sarà focalizzata sugli investimenti in innovazione e digitalizzazione, sull’incremento del patrimonio clienti anche attraverso l’ulteriore sviluppo delle sinergie con le reti commerciali di Credem e del Gruppo grazie allo sviluppo di soluzioni di supply chain finance a sostegno delle imprese nell’ambito di un ampio programma di open banking di gruppo.

Tutte le notizie su: credem

Vai alle quotazioni di:

Notizie su Credem

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

www.finanza.com è gestito e mantenuto da T-Mediahouse s.r.l, Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di Triboo S.p.A.
Sede legale e operativa: Viale Sarca 336, Edificio 16, 20126 Milano (MI), P. IVA, C.F. e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi 06933670967