Crac banche: nulla osta della Corte dei Conti all'indennizzo per i risparmiatori

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

14 agosto 2019 - 11:33

MILANO (Finanza.com)

Arriva il nulla osta della Corte dei Conti al decreto indennizzo dei risparmiatori danneggiati dal crac delle banche venete. Lo rende noto il sottosegretario all'Economia in quota Lega Massimo Bitonci.
“Dalla data di pubblicazione – sottolinea Bitonci - gli interessati avranno 180 giorni di tempo per presentare la domanda di indennizzo, soltanto in modalità telematica, ed i moduli sono reperibili sul sito della Consap. Gli azionisti avranno un ristoro pari al 30% del valore d'acquisto fino ad un massimo di 100mila euro, agli obbligazionisti un rimborso del 95% fino al medesimo tetto". "Abbiamo ampliato la platea escludendo dalla soglia a 100mila euro del patrimonio mobiliare le polizze vita e altri strumenti finanziari e dalla soglia di reddito a 35mila euro nell'anno 2018 le prestazioni di previdenza complementare erogate sotto forma di rendita" conclude Bitonci.

Tutte le notizie su: banche

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]