Coronavirus: inflazione in calo in Italia. Confcommercio, rischio ulteriore calo prezzi

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Valeria Panigada

28 febbraio 2020 - 12:14

MILANO (Finanza.com)

L'i
nflazione è "bassissima, più bassa di quella europea, e riflette la straordinaria debolezza della nostra economia" e con l'epidemia di coronavirus i prezzi "potrebbero subire ulteriori pressioni verso il basso". Lo afferma Mariano Bella, direttore dell'ufficio studi di Confcommercio, che non nasconde la "forte preoccupazione di recessione nel 2020" anche indipendentemente dall'emergenza sanitaria. "Il rischio – spiega -è di avere un forte vuoto di domanda, e quindi ulteriori pressioni sui margini delle imprese a causa di prezzi decrescenti. Secondo le stime preliminari formulate dall'Istat, nel mese di febbraio l’inflazione si è attestata allo 0,4% su base annua, evidenziando un calo dallo 0,5% del mese precedente.

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it