Conte si dimette: 'mozione di sfiducia Lega mi impone di interrompere qui esperienza governo'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

20 agosto 2019 - 16:14

MILANO (Finanza.com)

"Ascolterò con estrema attenzione tutti gli interventi che seguiranno, ma intendo completare questo passaggio istituzionale preannunciando che mi recherò alla fine del dibattito dal presidente della Repubblica per rassegnare le mie dimissioni nelle sue mani". Così Giuseppe Conte ha annunciato la decisione di rassegnare le dimissioni dalla carica di premier del governo M5S-Lega.

La "mozione di sfiducia della Lega mi impone di interrompere qui esperienza governo". Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella è il "supremo garante che guiderà il paese in questo delicato passaggio istituzionale, a lui va la mia gratitudine per il sostegno di cui mi ha onorato", ha continuato il presidente del Consiglio.

Conte ha terminato il suo discorso con le parole: "Viva la Patria, viva l'Italia".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]