Conte prende tempo con la Ue e lavora a tagli per 3 miliardi su quota 100 e reddito (Il Sole 24 Ore)

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

7 giugno 2019 - 07:24

MILANO (Finanza.com)

Conte prende tempo con la Ue e lavora a tagli per 3 miliardi". Così il Sole 24 Ore, riguardo al piano che il premier Giuseppe Conte vorrebbe varare per convincere l'Ue a non aprire una procedura di infrazione per debito eccessivo. Fermo restando che il premier esclude manovre correttive, l'ipotesi al vaglio sarebbe quella di avviare i cosiddetti risparmi di spesa di cui ha parlato anche lui, laddove ha precisato che "prefigurare risparmi di spesa è completamente diverso dal dire che si va a tagliare" reddito di cittadinanza e quota 100.

"Ma questa distinzione, rilanciata ancora ieri dal premier Conte per escludere una manovra correttiva - spiega il quotidiano di Confindustria - dovrà tradursi in un atto ufficiale che riduce i fondi per le due misure-bandiera: sul 2019, la dieta dovrebbe far diminuire di 1,3 miliardi (lo 0,07 % del Pil citato mercoledì nella nota di Palazzo Chigi) la dotazione da 11 miliardi prevista della manovra, con una sforbiciata del 12%. Difficile prevedere le ricadute sugli anni successivi. Ma la stessa dinamica, applicata a fondi più consistenti (16,3 miliardi nel 2020) e a tutto l'anno potrebbe portare alla causa del deficit fino a 3 miliardi".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]