Conte: 'obiettivo riduzione debito-Pil, ma con gradualità. No errori Ue come in 2010-2011'

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

21 maggio 2020 - 07:24

MILANO (Finanza.com)

"Pervenire a una riduzione del debito-Pil è un obiettivo nostro, da raggiungere però con gradualità". Così il premier Giuseppe Conte in un'intervista rilasciata al Foglio.

"Non possiamo rischiare di ripetere l'errore degli anni 2010-2011: le politiche comunitarie non devono costituire un freno alla crescita ma devono promuovere lo sviluppo".

Tutte le notizie su: Giuseppe Conte, debito-Pil

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Finanza.com è una testata giornalistica registrata. Registrazione tribunale di Milano n. 829 del 26/11/2004
© Finanza.com 1999-2020 | T-Mediahouse - P. IVA 06933670967