Cir: per Akros operazione Gedi è un buon affare per "generoso prezzo offerta"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Daniela La Cava

3 dicembre 2019 - 14:42

MILANO (Finanza.com)

Seduta tinta di rosso per Cir a Piazza Affari, dove mostra un calo di oltre il 6% dopo il rally della vigilia. Ieri a mercati chiusi il gruppo presieduto da Rodolfo De Benedetti ha annunciato di avere sottoscritto un accordo con Exor per la vendita della quota pari al 43,8% detenuta da Cir nel gruppo editoriale Gedi, che controlla "La Repubblica".

Gli analisti di Banca Akros, che ieri avevano alzato la raccomandazione su Cir da accumulate a buy con un nuovo target fissato a 1,5 euro, definiscono "l'accordo raggiunto con Exor la migliore soluzione per Cir grazie al generoso prezzo dell'offerta". Secondo Akros, nel breve termine il principale catalizzatore sarà poi la finalizzazione della fusione Cofide-Cir (effettiva da gennaio 2020).

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]