Carige: per commissari ricapitalizzazione precauzionale da attivarsi come ipotesi del tutto residuale

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Laura Naka Antonelli

8 gennaio 2019 - 10:59

MILANO (Finanza.com)

"Al fine di garantire la stabilità della raccolta a medio termine nella presente fase di transizione traendo beneficio dal decreto legge approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, i Commissari sono in procinto di chiedere l'attivazione della garanzia statale sulla emissione di obbligazioni". E' quanto si legge nel comunicato stamoa diffuso oggi da Banca Carige, all'indomani del decreto con cui il governo M5S-Lega ha disposto alcune misure e opzioni per mettere il sicurezza l'istituto.

Nel comunicato si precisa che "l'ipotesi di ricapitalizzazione precauzionale (la stessa adottata per Mps) così come evocata dal comunicato del Consiglio dei Ministri, è da considerarsi come una ulteriore misura a tutela dei clienti, da attivarsi come ipotesi del tutto residuale".

Intanto, affrontando il dossier Carige, il vicepresidente del Consiglio, ministro dell'Interno e leader della Lega Matteo Salvini si è così espresso:

"Mentre  Renzi e Boschi i risparmiatori li hanno ignorati e  
dimenticati, noi siamo intervenuti subito a loro difesa senza fare favori alle banche, agli stranieri o agli amici degli  amici. Bene l'azione a tutela dei risparmiatori liguri e  italiani e bene il miliardo e mezzo stanziato in manovra per  gli altri cittadini truffati".

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: [email protected]