Borrelli (Protezione Civile): "A casa anche il 1° maggio"

  • rss
  • Dillo su Twitter!
  • Mi piace
  • commenti
  • font +
  • font reset
  • font -
  • stampa

Alessandra Caparello

3 aprile 2020 - 10:35

MILANO (Finanza.com)

Dopo Pasqua e Pasquetta, anche il 1 maggio dovremo passarlo in casa. Lo assicura il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli a 'Radio Anch'io' su Rai Radio 1 ribadendo la necessità di avere "comportamenti rigorosissimi".
"Credo proprio di sì, non credo che passerà questa situazione per quella data. Dovremo stare in casa per molte settimane".
Il 16 maggio potrebbe essere la data giusta per la fase 2 ma solo se, dice Borrelli, “l'andamento non cambia, potrebbe essere, come potrebbe essere prima o dopo, dipende dai dati" ha risposto Borrelli sottolineando che al momento la situazione è stazionaria". "Dobbiamo vedere quando questa situazione inizia a decrescere. Non vorrei dare delle date, però da qui al 16 maggio potremo aver dati ulteriormente positivi che consigliano di riprendere le attività e cominciare quindi la fase 2".

Tutte le notizie su: borrelli

Lascia un commento

per poter lasciare un commento è prima necessario eseguire il login

Ultime dai Blog


Brown Editore S.r.l. - Viale Sarca, 336 Edificio 16 - 20126 Milano - Tel. 02-677 358 1 - P. IVA 12899320159 - e-mail: info@browneditore.it